Torna a salire la produzione edilizia nella zona euro ad aprile (+0,3% rispetto a marzo), ma in Italia si assiste ad un calo record (-4,1%), il dato più basso dei 19 Paesi dell'euro. 

 

Lo comunica Eurostat. Resta piatta invece nella Ue-28. A marzo, la produzione nelle costruzioni aveva fatto registrare un calo dell’1,1% nella zona euro, con un valore positivo di 0,6% in Italia.

Guardando ai dati della Ue-28, ad aprile la produzione è aumentata di più in Svezia (+3,8%), Francia (+3,5%) e Repubblica Ceca (+1,6%), mentre è scesa maggiormente in Romania (-7,7%), Ungheria (-2,6%) oltre che Italia. Rispetto ad aprile 2016, i dati segnalano un aumento nella zona euro di 3,2%, di 2,7% nella Ue-28 e un calo di 4,6% in Italia, ancora una volta il dato più basso della zona euro anche su base annua.

Notizie

Il termine per presentare la domanda ed avere accesso alle ultime risorse messe a disposizione del Fondo rota...
Torna a salire la produzione edilizia nella zona euro ad aprile (+0,3% rispetto a marzo), ma in Italia si assi...
Per il 2017 si prevede un aumento generale delle compravendite del 10% circa rispetto al 2016, ma per la stabi...
Un nuovo sistema di vigilanza sul settore dell’edilizia, con un nuovo sistema di controlli ed eventuali sanz...
Il 9 giugno è stato siglato a Bologna il Protocollo di Intesa tra i notai dell’Emilia-Romagna e i rappresen...